Blog

Business

Cosa rende facile implementare una cultura dell’apprendimento?

Sans titre (5)

Cosa rende facile implementare una cultura dell’apprendimento?

Nel mio ultimo post, ho menzionato l’importanza di implementare le culture dell’apprendimento per sviluppare l’occupabilità. Tuttavia, sarebbe un’illusione pensare che semplicemente dando questo ordine, un leader trasformi tutto il suo staff in soggetti altamente creativi! Questa domanda sullo sviluppo delle culture dell’apprendimento non è nuova! Ciò che spesso lo fa tornare, tuttavia, è che i CEO non hanno  gli strumenti concreti per creare una cultura dell’apprendimento. Promuovere un ambiente di apprendimento richiede una serie di concetti sperimentati nell’educazione degli adulti, ma che in definitiva sono abbastanza semplici da implementare. Ecco alcune cose da provare.

Stimola l’intelligenza collettiva e la partecipazione

Qualunque sia il metodo che usi, più incoraggi le persone a diventare trasformatori, più puoi creare il cambiamento. Una volta stabilita la sicurezza psicologica, è necessario coinvolgere, chiedere, sfidare, in particolare attraverso domande aperte. Richiedi (in modo gentile!) soluzioni concrete, pratiche, contestualizzate! Questo dialogo è reso possibile in particolare grazie a indagini sul coinvolgimento fatte su focus group i quali forniranno approfondimenti qualitativi. Quindi usa questi strumenti per aprire una discussione costruttiva e incoraggiare il team a fare proposte concrete: l’empowerment è anche una delle chiavi del coinvolgimento.

Accetta gli errori!

Le emozioni piacevoli alimentano la curiosità e l’entusiasmo, mentre le emozioni spiacevoli bloccano l’apprendimento. Sviluppa un ambiente sufficientemente sicuro da poter utilizzare l’errore come opportunità di miglioramento. Perché non trarre ispirazione dal processo “AAR *” dell’esercito americano, ad esempio?

Mentori ovunque

Il tutoraggio inverso e il tutoraggio sono tra le tecniche che i dipendenti utilizzano per apprendere. Creando gruppi di sostegno intergenerazionali, l’apprendimento è più ricco e emergono nuove prospettive. I tandem senior-junior si stanno dimostrando metodi efficaci per lo sviluppo delle competenze.

Rendi l’apprendimento più accessibile

Le nuove tecnologie sono state gradualmente integrate nella formazione continua. E per una buona ragione! Lo smartphone è uno strumento di apprendimento essenziale. L’innovazione pedagogica consente inoltre di sviluppare una cultura basata su nuovi approcci moderni: MOOC *, e-learning, mobile learning. Con il m-learning i dipendenti possono imparare ovunque e in qualsiasi momento. Se aggiungi l’apprendimento sociale ad esso ottieni la condivisione di conoscenze ed esperienze tra pari.

Migliora l’approccio attraverso l’apprendimento di gruppo

Nel 1944, un gruppo di studenti che avevano partecipato a scenari formativi si proposero a Kurt Lewin, fondatore della psicologia sociale americana. Lewin scoprì che l’apprendimento è notevolmente facilitato dalla combinazione di esperienza concreta e prospettiva analitica su di esso. Dopo un’esperienza di apprendimento, i partecipanti discussero dell’accaduto: i dati vennero poi analizzati e le conclusioni restituite ai partecipanti, con l’obiettivo di tenerne conto per un’esperienza futura e per poterla migliorare. Questo è ora chiamato il processo di feedback Lewin. Questo meccanismo è fondamentale per ancorare l’apprendimento!

E’ sempre questione di equilibrio!

Gli strumenti tecnologici probabilmente non sostituiranno mai il potere dell’alterità e dello scambio di gruppo. D’altra parte, hanno un ruolo chiave da svolgere nel sostenere la creazione di ambienti di lavoro incentrati sull’apprendimento permanente che alla fine richiede solo di essere avviato da una prima azione: decidere.

Leave your thought here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.