Blog

Business

Futuro del lavoro: in che modo le aziende svizzere stanno colmando l’imminente divario di conoscenze?

Sans titre

Futuro del lavoro: in che modo le aziende svizzere stanno colmando l’imminente divario di conoscenze?

I lavori di copia e incolla o le attività ricorrenti stanno scomparendo sempre più dalla vita di tutti i giorni. Invece, pensiamo in modo strategico, interpretiamo i KPI e ne traiamo conclusioni. Alcuni anni fa, tali compiti erano riservati a dirigenti e manager. Oggi sono all’ordine del giorno a tutti i livelli. E questo è solo l’inizio. Le competenze continueranno a cambiare. Ti stai chiedendo come preparare adeguatamente i tuoi dipendenti al futuro del lavoro? Abbiamo un consiglio: riqualificazione costante. La formazione continua è all’ordine del giorno!

Le competenze stanno cambiando, sempre più velocemente

Oggi il singolo dipendente assume sempre più responsabilità strategiche. È come se ci fossero mille micromanager seduti fianco a fianco all’interno di un dipartimento. Ognuno un esperto del proprio territorio. Ognuno integra quella dell’altro con la propria esperienza e solo quando le persone di talento si uniscono emerge qualcosa di nuovo.

Tendenza ascendente. Poiché più avanza la divisione del lavoro tra esseri umani, macchine e algoritmi, più i compiti ridondanti verranno eliminati. Di conseguenza, i dipendenti si stanno concentrando sempre di più sulla risoluzione di problemi sempre più complessi nella loro vita quotidiana. Ciò richiede costantemente nuove competenze altamente specifiche. Secondo il “Future of Jobs Report 2018” del World Economic Forum, già nel 2022 ci sarà un cambiamento nei contenuti del lavoro su una scala senza precedenti. Per dirla senza mezzi termini, ciò significa che le competenze che sono ancora molto richieste oggi sono già obsolete domani.

Almeno 133 milioni di nuovi campi di attività e posti di lavoro vengono creati in tutto il mondo

Almeno 133 milioni di campi di attività e posti di lavoro saranno creati in tutto il mondo a causa di questo cambiamento di conoscenza. Allo stesso tempo, altrettanti profili professionali più semplici stanno scomparendo. La conclusione è che tra qualche anno ci saranno ancora posti di lavoro per tutti noi.

Ma dobbiamo essere preparati al fatto che a un certo punto il campo di attività che stavamo svolgendo solo un anno fa non ha più nulla a che fare con le aree di contenuto di cui ci occupiamo oggi. E questo continuerà. Conclusione: se non tieni il passo, se non impari in modo coerente e non vieni coinvolto in qualcosa di nuovo, perdi. Una volta che sono sorte lacune di conoscenza, diventerà sempre più difficile colmarle.

Mancanza di talento – Colpita anche la Svizzera

Questo non è solo un problema per i dipendenti, ma anche per i datori di lavoro, perché a un certo punto i risultati del lavoro risentono del divario di competenze. Le aziende avevano una soluzione rapida per questo: cercavano semplicemente nuovi dipendenti e lasciavano andare quelli vecchi. Ma questo piano non funziona più.

Perché il mercato del lavoro non ce lo dà più. Soprattutto perché la popolazione sta invecchiando e le aziende stanno finendo i giovani. Per fare un confronto: mentre nel 2015 il 62 per cento della popolazione svizzera aveva tra i 20 e i 64 anni, la percentuale di uomini e donne in grado di lavorare dovrebbe scendere al 56 per cento entro il 2035. E le aziende hanno già difficoltà a reclutare specialisti qualificati.

Istruzione e formazione dei dipendenti esistenti

I dirigenti aziendali hanno quindi una sola opzione per compensare potenziali carenze di conoscenze: devono investire nella formazione e nell’aggiornamento dei dipendenti esistenti. La riqualificazione è la necessità del momento. Questo è l’unico modo per mantenere aggiornato il know-how in azienda.

È tanto più sorprendente che le offerte di riqualificazione non siano ancora incluse nelle strategie di business della maggior parte delle aziende. Secondo il “Future of Jobs Report 2018” , tre quarti dei datori di lavoro in Svizzera intendono colmare l’imminente divario di competenze dei propri dipendenti attraverso la riqualificazione. In molti luoghi, tuttavia, il corso corrispondente non è stato ancora fissato.

Ci sono tanti modi per formare i tuoi dipendenti in questi giorni. Si va dai metodi della vecchia scuola agli strumenti all’avanguardia. Questi ultimi sono generalmente implementati rapidamente, facili da usare e soddisfano un’ampia varietà di esigenze di apprendimento. La cosa importante è che dovresti essere consapevole del fatto che la formazione continua dei tuoi dipendenti non dovrebbe più apparire nella tua lista delle priorità solo come un bell’aspetto. È un must. Questo è l’unico modo in cui possono dominare l’imminente cambiamento culturale. Maggiori informazioni su questo nel prossimo post sul blog.

Leave your thought here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.