VUKA / VUCA: Leadership in un mondo digitale

Hai mai sentito parlare dell’ Acronimo VUCA (anche VUCA – Volatility, Uncertainty, Complexity) sentito? Si tratta dell’unione delle lettere iniziali delle parole Volatilità” Volatility , “insicurezza”- Uncertainty, “complessità” – Complexity e“ambiguità”- Ambiguity messe insieme a formare un acronimo. In questo momento ciascuno di noi sperimenta sulla propria pelle, nella vita di ogni giorno cosa VUCA significhi. La sfida è particolarmente grande per i manager che per settimane hanno dovuto guidare i propri collaboratori in un mondo frenetico e imprevedibile come mai prima. La giornata lavorativa “normale” è cambiata radicalmente “quasi” per tutti.

Definizione di VUCA

VUCA o mondo VUCA (VUCA è un acronimo: Volatility, Uncertainty, Complexity and Ambiguity). Questi termini non sono nuovi. Da anni sono oggetto di studio da parte di esperti del mercato del lavoro. L’idea alla base è che in un mondo digitale, in rete e sempre più globalizzato non sono più applicabili gli stessi parametri che valevano nell’era analogica. I cambiamenti sono la costante e perciò vengono richieste nuove competenze di Leadership.

Per i seguentimotivi:

  1. La velocità nei mercati è aumentata e i cambiamenti si moltiplicano – un’innovazione insegue l’altra. Tecnologie, metodi di lavoro e abitudini vengono soppiantati da nuovi modelli più velocemente che in passato. Questo è il signifcato che la parola racchiude in sè Volatilità.
  2. consegue che le dinamiche sono difficilmente rintracciabili, poiché spesso sono determinate da sviluppi da improvvisi. Questo è il signifcato che la parola racchiude in sè Incertezza.
  3. Il nostro mondo, oltretutto, sta diventando pian piano sempre più complesso per effetto della globalizzazione e della digitalizzazione. Questo è il signifcato che la parola racchiude in sè Complessità – Complexity.
  4. I parametri aziendali di giudizio possono cambiare d’ora in poi. Addirittura, in alcuni casi sono fra di loro contraddittori. Questo è il signifcato che la parola racchiude in sè ambiguità .
    ?

Da dove viene VUCA?

VUKA (anche VUCA - Volatilità, Incertezza, Complessità) Da tempo gli esperti suggeriscono nuovi modi di guardare il mondo. Un esempio è il futurista John Naisbitt, che ha coniato i termini “villaggio globale” e “sovraccarico di informazioni”. Fu seguito da altri due autori: Alvin Toffler descrisse l’accelerazione come un fenomeno fondamentale della vita moderna nel suo libro “Future Shock”, pubblicato nel 1970.

E poi c’è Peter Drucker. Nel settembre 2002, Peter Drucker (1909-2005), insieme a Mary Parker Follet (1868-1933) ed Elton Mayo (1880-1949), uno dei più importanti pensatori di management e leadership degli ultimi decenni, ha affermato quanto segue in un evento alla Stanford University: “La complessità e l’incertezza del 21° secolo richiederanno un nuovo tipo di leadership basata sulla conoscenza e sulla consapevolezza di sé. Questo nuovo leader sarà qualcuno che sa come affrontare le situazioni conflittuali”.

Il fisico israeliano Eli Goldratt ha vissuto dal 1974 nel “mondo della volatilità, incertezza, complessità e ambiguità”. Nel suo romanzo economico “The Goal”, che secondo Time Magazine è uno dei 25 libri di management più influenti di tutti i tempi, predica una verità semplice ma rivelatrice: la produttività è l’atto di avvicinare un’azienda al suo obiettivo. Se l’obiettivo dell’azienda è fare soldi, allora il nostro obiettivo dovrebbe essere l’aumento della produttività, la riduzione delle scorte e la riduzione dei costi operativi. Insegnandoci come cercare i colli di bottiglia dei processi e applicando la teoria dei vincoli, Eli Goldratt ci fornisce una comprensione fondamentale di come dovremmo progettare sistemi produttivi.

Cosa c’è di così speciale nel mondo VUCA?

Gli sviluppi nel nostro tempo sembrano essere fondamentalmente diversi da quelli delle epoche precedenti. Questo è evidente anche quando si tratta di leadership. I vecchi concetti non valgono più. Gli stili di leadership moderni stanno rapidamente diventando obsoleti. Il problema per manager e dirigenti risiede nel fatto che gli sviluppi non seguono più un piano o un processo. Piuttosto, tendono a verificarsi come risultato di una serie coerente di eventi che a volte nemmeno i professionisti IT possono prevedere. Come affrontare le sfide della digitalizzazione? È possibile affrontare l’incertezza senza lasciarsi sopraffare?

Al momento stiamo sperimentando il concetto di VUCA nel modo più autentico

Agile Vuca Acronimo VUKA (anche VUCA - Volatility, Uncertainty, Complexity) Da quando il COVID-19 si è diffuso, abbiamo sperimentato VUCA nella sua forma più pura. Ad esempio nessuno sa per quanto tempo durerà ancora questa pandemia e quali effetti economici avrà. La situazione economica e politica non sono più prevedibili. Sia gli economisti che i politici “navigano” a vista e non possono più prendere decisioni a lungo termine.

Una situazione che per tutti noi si rivela estenuante e impegnativa. Ma soprattutto lo è per leader e dirigenti. Dopo tutto, il successo commerciale della tua organizzazione dipende in buona misura dalle decisioni manageriali e dalla capacità di leadership dei suddetti dirigenti Per questo è necessario acquisire nuove conoscenze per rimanere al passo e adattarsi alle nuove condizioni generali.

Di quali competenze ha bisogno un Leader nel mondo – Vuca?

Per sopravvivere nel mondo VUCA, hai bisogno di abilità specifiche:

Parola chiave: tolleranza all’ambiguità

Non devono lasciarsi sviare da cambiamenti a breve termine, ma devono piuttosto accogliere tali cambiamenti come una sfida entusiasmante che si presenta loro.

Parola chiave: competenza abilitante e competenza imprenditoriale.

La competenza è necessaria per riconoscere le opportunità che di norma le crisi o le inaspettate inversioni di marcia portano con sè e da ciò trarre delle decisioni che aprano a buone prospettive future. Parola chiave: Capacità di “render possibile” e competenza imprenditoriale.

Parola chiave: rinuncia al potere

I leader moderni di solito guidano un team composto da specialisti. Per essere in grado di prendere decisioni adeguate, la classe dirigente deve imparare a ottenere l’apprezzamento da parte dei loro “esperti” e da ciò elaborare strategie lungimiranti. Ciò richiede un alto livello di fiducia.

Talento Vuka Parola chiave: agilità

I leader devono accettare che i progetti in questa fase storica non possono essere sempre pianificati e pensati fino in fondo. Al contrario, alcuni di questi devono essere rivisti in itinere perché la situazione è già cambiata di nuovo. Ciò significa che un certo “stato sperimentale” si sta facendo strada nel mondo del lavoro. Di fronte a questo le aziende possono reagire solo con metodi di lavoro agili.

La Pandemia fornisce una prova del mondo VUCA

Una cosa è certa: in termini massimi la situazione attuale presenta una prova di ciò che farà parte della quotidianità nel mondo del lavoro del futuro. Di certo non deve essere necessariamente arrivare una pandemia a rendere volatile, ambivalente, insicura e complicata la nostra vita quotidiana. Ciò può anche essere innescato da instabilità politica, attacchi alle infrastrutture digitali, scioperi o fallimenti nel sistema delle catene di vendita al dettaglio.

Fondamentale è che i leader del futuro siano preparati per questo. A tal fine, devono affinare le competenze chiave richieste per un mondo VUCA. Fin qui tutto bene. Tuttavia, molti manager attualmente lavorano da casa. Quindi il distanziamento sociale è e rimane l’ordine del giorno. Come dovrebbero quindi acquisire le competenze di cui hanno urgentemente bisogno?

VUKA world: Nuove opportunità nel nuovo mondo del lavoro

I manager possono apprendere le competenze necessarie in un mondo VUCA e prepararsi per il futuro?

Per crescere, i leader devono essere in grado di lavorare con colleghi di diverse aree di attività. Ciò richiede ulteriori opportunità di networking che vanno oltre il consueto quadro degli incontri di lavoro. Il concetto: Talent Hub.

Un talent hub è un luogo in cui i top manager di diverse aree di attività possono incontrarsi e interagire tra loro. Ciò consente di acquisire le conoscenze necessarie per il futuro e di mettere queste conoscenze a disposizione di tutti i soggetti coinvolti. Questo va oltre i semplici corsi di formazione, ma include anche molte opportunità di networking.

Cosa è successo nel 2008? I mercati finanziari sono crollati. I paesi di tutto il mondo sono stati trascinati in una crisi economica e finanziaria. Molte aziende sono fallite, costringendo milioni di lavoratori a scendere in strada. Alcuni hanno addirittura previsto un crollo totale del sistema capitalista e molti economisti hanno risposto dicendo “stiamo attraversando la valle della morte” e che i dirigenti devono imparare a riconoscere e utilizzare questa opportunità. Ad esempio, devi essere in grado di gestire in modo flessibile le risorse in diminuzione. La crisi finanziaria del 2008 è stata un’eccellente esperienza di apprendimento che lo ha reso molto chiaro. Sono stati sviluppati nuovi modelli di business basati su nuove competenze.

Implementazione dei Talent Hub: il networking è essenziale!

il networking può aiutare i top manager di diverse aree a incontrarsi regolarmente e a conoscersi meglio

Per implementare i talent hub, le aziende hanno bisogno di una strategia chiara e del consenso tra i loro dirigenti. Hanno anche bisogno di un forte sostegno da parte di tutte le parti interessate e di risorse finanziarie sufficienti. Senza questi prerequisiti, l’implementazione è difficile o addirittura impossibile.

Obiettivi realistici come fattore di successo nel mondo VUCA

I manager possono prepararsi per il futuro? E soprattutto: come potete preparare le vostre organizzazioni? Come ho detto, è difficile, se non impossibile. Almeno a breve termine. Primo, perché non è ancora chiaro come dovrebbero essere in pratica queste competenze chiave e come verranno valutate. In secondo luogo, perché non esistono programmi con cui lo sviluppo esecutivo possa tenere il passo con questo rapido cambiamento. Per migliorare le proprie capacità di leadership, i top manager hanno bisogno di concetti ben fondati che li guidino apprendimento continuo portare.

La maggior parte dei capi concorda sul fatto che il futuro delle proprie aziende risiede in dipendenti preparati che utilizzano le più moderne tecnologie, sono in grado di trasmettere rapidamente le informazioni e hanno ottime capacità di leadership.

Affrontare il sovraccarico di informazioni

Siamo nel mezzo di una valanga di informazioni, ma non si tratta più di quante informazioni ci sono. Ora si tratta di che tipo di informazioni abbiamo bisogno e come possiamo ottenerle rapidamente dalle fonti giuste

Per gestire questo enorme flusso di dati in modo efficiente e affidabile, le aziende si affidano sempre più a motori di ricerca che sanno cosa vogliono prima ancora che lo chiedano. Il futuro appartiene a chi riesce a trovare risposte più velocemente dei concorrenti… Le persone lo anticipano: se qualcuno sperimenta qualcosa di personale, allora sentirà più empatia nei confronti degli altri che stanno vivendo una situazione simile.

Le esperienze personali giocano un ruolo importante nella nostra vita. Li usiamo per confrontare le nostre situazioni personali con ciò che gli altri ci dicono o scrivono online o meno, viviamo nell’era dei social media e le aziende devono fare i conti con il fatto che i loro dipendenti usano regolarmente Facebook o Twitter.

Ciò significa che possono diffondere informazioni su di loro in modo rapido e semplice. Questo ha sia vantaggi che svantaggi per le aziende …

I Talent Hub of Ambiguity (TalentHubs) sono le piattaforme di networking organizzate di diversi settori/aree che si incontrano per incontrarsi direttamente. I Talent Hub sono più di semplici riunioni di vertice dei top manager: generano nuove idee per il futuro mondo del lavoro.

Le persone partecipano – sia come partecipanti che come osservatori a distanza (partecipazione a distanza) – perché riconoscono l’importanza dell’innovazione per il futuro successo della loro organizzazione.

Logo della Swiss Connect Academy Come possono i leader continuare ora la loro formazione per Vuca World?

Il Accademia Swiss Connect ha sviluppato il corso di formazione completo sul tema Leadership in un mondo digitale sviluppato. Grazie all’e-learning, l’apprendimento può avvenire individualmente, indipendentemente dal tempo e dal luogo..

Il piano di formazione di quattro settimane include i seguenti argomenti:

  • Digitalizzazione, lavoro nel mondo VUCA, competenze chiave nel mondo VUCA
  • Manifesto Agile, mindset Agile, valori agili, principi agili, lavoro auto-organizzato e collaborazione
  • Una comprensione mutevole della leadership, mentalità di leadership agile, valori di leadership agile e principi di leadership agile
  • Lean Thinking, Scrum, Design Thinking; Kanban

Imparare all’interno della comunità

Un’ampia varietà di file mediali è messa a disposizione come supporto didattico per un massimo di 15 partecipanti, in modo che ogni partecipante possa accedere e scegliere ciò che meglio si adatta al proprio metodo di apprendimento. Alcuni apprendono meglio con stimoli visivi e accedono direttamente al video didattico. Altri prediligono contenuti audio. Per loro, i podcast integrati nella piattaforma di apprendimento sono il formato perfetto. Altri ancora trovano più coinvolgenti le presentazioni Powerpoint commentate e così via. Facilissimo!

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito web. Si prega di leggere le nostre informazioni sulla privacy per ulteriori informazioni.